Yes We Diy

Author Archive

giovedì

31

agosto 2017

0

COMMENTS

Supporti per luci bistrot DIY

Written by , Posted in DIY projects, GARDEN, HOME

lighbulb support diy_4

 

Hai in programma una festa di fine estate ma non hai abbastanza spazio ? Mai pensato di trasferire il soggiorno in terrazza? Usando bene la luce è facile trasformare uno spazio esterno in un prolungamento della casa. Per un party ben riuscito l’atmosfera e la luce sono due elementi imprescindibili.

Il nostro obiettivo per la festa sarà stupire gli amici con un dettaglio davvero originale che creerà subito l’effetto festa d’estate. Come? Appendendo dei fili di lampadine a sospensione!

E’ il dettaglio fondamentale con cui  abbiamo incorniciato un angolo del nostro giardino e che ci  ha aiutato anche a definire gli spazi!

Le luci bistrot possono essere generalmente installate sospese su punti d’attacco naturali come alberi o piante a medio fusto, sia all’interno che all’esterno della location che ospiterà l’evento.

Se non avete punti d’appoggio naturali (nel caso di un terrazzo) o gli alberi non sono abbastanza vicini all’area dove volete installare le luci non preoccupatevi..

Ecco il progetto che fa per voi!

In questo DIY  andremo a costruire delle basi  in cemento che utilizzeremo poi per appendere la nostra catena di luci bistrot.

 

cosa ti serve

 trapano

 seghetto elettrico

secchio di plastica con coperchio

cemento

pietre /sassi

pali di legno

catena luci bistrot

lighbulb support diy

Per prima cosa rovesciate il secchio e con il trapano fate un foro sul bordo del fondo. Inserite nel foro la lama del seghetto elettrico e tagliate lungo la base (tagliate a circa 2 cm dal lato del secchio, sarà più facile per voi usare il seghetto e otterrete l’effetto bordi smussati a fine lavoro sulla base in cemento).

lighbulb support diy_1

Ora va preparato il composto di cemento. Seguite le indicazioni qui.

lighbulb support diy_2

Chiudete il secchio con il coperchio (la base) e versate il cemento nel contenitore, non fino al bordo, dovete considerare che quando inserirete il palo il livello del cemento si alzerà, farete un rabbocco di finitura in seguito.

Inserite ora al centro il palo di legno, e fate  un’aggiunta di cemento arrivando cosi a livello. Assicuratevi che il tronco sia dritto e tenetelo in posizione per circa 15-20 minuti, finché non si muoverà più. Il calcestruzzo non sarà asciutto in 15 minuti, ma sarà il tempo necessario per avere la giusta consistenza e mantenere il legno in posizione.

Un’opzione da considerare è quella di decorare la base con delle pietre piatte. Quando il cemento e’ ancora fresco sarà possibile adagiarvi  le pietre, premendo leggermente senza sommergerle.

lighbulb support diy_5

Ripetere questo procedimento  con  altri secchi. (in base al numero di piedistalli che avete bisogno)

Il cemento è veloce ad asciugare e raggiunge una consistenza rigida in circa 24 ore.  Tuttavia, come già visto in altri post qui, consiglio di aspettare almeno un paio di giorni prima di rimuovere i secchi poiché il cemento sarà si rigido, ma prima che sia finito il processo di cristallizzazione.

Attenzione: il cemento durate il periodo di attesa è fragile, quindi non stuzzicatelo!

lighbulb support diy_3

Passate le ore necessarie basterà rimuovere il coperchio dalla base del secchio e con un po di pazienza rimuovere il secchio sfilando la base con il palo. Se la superficie interna del secchio di plastica è ben liscia sarà un gioco da ragazzi.!!!!

IMG-20170901-WA0053bis

E ora non ci resta che  posizionare i supporti dove vogliamo ..appendere la stringa di lampadine.. e accedere le luci!!!

 

ta daaa

 

lighbulb support diy_4

IMG_20170716_202600

 

qui puoi trovare

link lampadine

 

 

 

sabato

12

agosto 2017

0

COMMENTS

Industrial table DIY

Written by , Posted in DIY projects, HOME, Kitchen & Dining room

industrial_table_diy_final2

 

cosa ti serve

Per la struttura in legno:

tavola di compensato con lato lucido (preferibilmente plastificato)

4 profili di legno base rettangolare  ( h 4 cm)

8 taglieri di legno

colla vinilica

chiodi

Per la struttura in metallo:

profili di metallo angolari

rete di metallo per armatura

viti, bulloni, fil di ferro

Per il cemento:

cemento

acqua

una cazzuola o un badile

 

La prima cosa da fare è preparare la struttura che ci servirà da stampo per creare la base in cemento del nostro tavolo.

Utilizziamo i profili in legno per delimitare il rettangolo che formerà la struttura dove andremo a versare successivamente il cemento. Fissateli con un po’di colla sulla base e con dei chiodi e tagliate il legno in eccesso (se la base acquistata fosse troppo grande rispetto alle misure desiderate).

IMPORTANTE : la lastra di compensato deve avere almeno un lato lucido (o comunque resistente all’acqua) in modo che l’acqua del cemento non penetri e la superficie rimanga liscia.

industrial_table_diy_strutturain legnoOra occupiamoci di costruire la struttura del tavolino in metallo! I profili potete trovarli di dimensioni da 0,5m, 1m, 2m, 3m. Tagliateli della misura che vi serve e fissateli con le viti e i bulloni.Adagiate a questo punto la rete in metallo sopra alla struttura (dovrà entrare nella struttura in legno, quindi prendete bene le misure!) e fissatela con del filo di ferro.

La rete di metallo serve a dare un ottima resistenza ed elasticità al cemento che altrimenti potrebbe spezzarsi sotto un eccessiva sollecitazione.

industrial_table_diy_struttura in metalloOra  posizioniamo i taglieri sullo stampo in compensato  alla distanza e nella posizione che più ci aggrada, io ho usato del bicchierini da shot per metterli tutti alla stessa distanza. I taglieri vanno incollati sulla lastra con una “puntina” di colla vinilica per fare in modo che non si spostino quando verrà versato il cemento.

industrial_table_diy_bambooA questo punto possiamo inserire la struttura di metallo, cercate posizionarla al centro rispetto alla struttura di legno.

4 bisOra dobbiamo preparare il cemento !!!

Ricordate il cemento per avere la giusta resistenza, deve essere non troppo asciutto e non troppo bagnato.

Qui potete trovare una ottima guida che fa al caso vostro se non ne siete esperti:

Guida al Cemento

industrial_table_diy_cement

Una volta preparato il cemento versatelo nella struttura ricoprendo fino al bordo di legno.

Lisciate il tutto per bene (se ci sono imperfezioni non è un problema, non si vedrà perché sarà  il lato di sotto) e lasciate asciugare il tutto per 5 giorni/una settimana.

Ricordate pero’ che il cemento non asciuga, ma cristallizza! Non mettetelo al sole se possibile, il composto ha bisogno dell’acqua per avviare il processo di idratazione (Reazioni di idratazione WiKi) e diventare cosi resistente.

Copritelo quindi con un telo di plastica e lasciate riposare in luogo fresco e asciutto.

Passata la settimana, potete rimuovere delicatamente la struttura in legno e passare alla fase di carteggio.

industrial_table_diy_cement_final

I taglieri in legno avranno residui di colla che avremo usato per fissarli alla lastra carteggiateli per bene.

Una volta finito, ripulite il tutto con un panno bagnato e lasciate asciugare.

Per donare al legno il bel colorito iniziale, usate della cera d’api o dell’olio per legno da interni, io ho usato lo Skydd potete trovarlo all’Ikea per 3,50 €.

Per il ripiano inferiore ho usato delle vecchie doghe di un letto, ma anche qui potete sbizzarrirvi voi con quello che avete a disposizione!

 

 

Ed ecco il lavoro finito nel salone :-).

ta daaa

industrial_table_diy_final industrial_table_diy_final2

 

Il presente sito web fa uso di cookie sia di prima parte che di terze parti. Continuando la navigazione si accetta l'installazione e l'utilizzo di tali cookie. Visualizza la nostra cookie policy